USARE STADIO OLIMPICO PER DONAZIONE SANGUE

10333245_10203242191687075_1912711266926554863_o

Questo è un botta e risposta costruttivo che mi piace:

Omniroma-SOLIDARIETÀ, BALDI (LZ): USARE STADIO OLIMPICO PER DONAZIONE SANGUE

(OMNIROMA) Roma, 14 DIC – “Sono soddisfatto per la notizia che domani sarà inaugurata la nuova sala di donazione sangue della Croce Rossa Italiana in quanto, da donatore di sangue da molti anni, sono ben consapevole dell’emergenza che c’è al riguardo. Ogni iniziativa è importante per sensibilizzare e trovare soluzioni. A questo riguardo vorrei non si dimenticasse quanto fu importante la scesa in campo dell’associazione sportiva Roma Calcio, allora Presieduta dalla famiglia Sensi”. Così in una nota Michele Baldi, capogruppo della Lista Civica Nicola Zingaretti al Consiglio Regionale del Lazio. “Quell’iniziativa diede un contributo importante non solo in termini di raccolta ma anche di sensibilizzazione al problema. Magari in attesa del nuovo stadio, sarebbe bello che lo Stadio Olimpico potesse ancora essere utilizzato per quel tipo di iniziativa che la famiglia Sensi continua comunque a portare avanti nelle strutture regionali, con testimonial del mondo dello spettacolo che riescono a regalare un sorriso a chi ha la sensibilità di andare a donare il sangue – prosegue – Ribadisco un vecchio concetto: con un pizzico puoi salvare una vita”.

Omniroma-CRI, INAUGURATA SALA DONAZIONE SANGUE A VIA RAMAZZINI 

(OMNIROMA) Roma, 15 DIC – “E’ stata inaugurata oggi  la nuova Sala di Donazione Sangue della Croce Rossa Italiana in Via Ramazzini 15, accreditata con la Regione Lazio. Nella sala ci sono quattro lettini per il prelievo, due stanze per il colloquio con i medici, propedeutico alla donazione, una stanza per il ristoro post prelievo. La sala sarà aperta tutti i venerdì, sabato e domenica. Ad inaugurarla c’erano i rappresentanti di Croce Rossa Italiana, il Presidente Nazionale Francesco Rocca, la Vice Presidente Nazionale Maria Teresa Letta. Tanti anche i volontari presenti, tra coloro che sono attivi su Roma e Provincia nella promozione della cultura della donazione e nel coordinamento dei volontari e delle raccolte di sangue”. Così una nota della Croce Rossa Roma. “Tra i partecipanti molti medici dei maggiori centri trasfusionali di Roma e Provincia – aggiunge – tra cui il Primario del Centro Trasfusionale dell’Ospedale San Camillo Prof. Luca Pierelli. Da Gennaio a Novembre 2015 la Croce Rossa di Roma ha raccolto 11.476 sacche di sangue che saranno prevedibilmente 13.000 a fine anno, aumentando del 6% la raccolta rispetto all’anno scorso. Con l’accreditamento presso la Regione Lazio, Croce Rossa, anche attraverso la sua rete capillare sul territorio, punta ad aumentare il volume di raccolta sangue dando così un contributo alla carenza di sangue nel Lazio, dove attualmente mancano circa 35.000 sacche l’anno per l’autosufficienza ematica, soprattutto a Roma. Un obiettivo da raggiungere anche in considerazione dell’evento giubilare. Attualmente CRI raccoglie sangue anche presso Aziende come: Rai, Istat, Istituto Poligrafico Zecca dello Stato, Banca ICCREA, Poste Italiane, Alitalia, Enasarco, Almaviva, SKY, Renault Italia, IBM, INASSITALIA, INAIL, WIND, Banca San Paolo IMI, Northrop Grumman, Strade dei Parchi, Elmer, Sirgs, CC Porta di Roma e EuromaII. La raccolta viene effettuata anche presso Vigili del Fuoco, Guardia di Finanza, Carabinieri, presso oltre 50 Istituti Scolastici, 65 Comunità parrocchiali in  collaborazione con il gruppo scout Masci, presso i centri anziani, presso Istituzioni come l’Ambasciata Spagnola, la Camera dei Deputati, il Senato Della Repubblica, il Ministero della Difesa  e il Ministero della Salute. Rispetto alla proposta avanzata dal Consigliere Regionale Michele Baldi, il Presidente della CRI di Roma Flavio Ronzi si è detto molto favorevole a organizzare al più presto la raccolta presso lo Stadio Olimpico, auspicando che i giocatori di calcio, come fatto in passato, tornino nuovamente a promuovere i valori della donazione del sangue”.

E chi può, doni il sangue!

 

Condividi