Apr 29

“Non con l’oro ma con l’amore si salva Roma”

(OMNIROMA) “Mi fanno sorridere le assurde dietrologie di chi parla di un futuro appoggio del nuovo tandem Marchini-Berlusconi in sostegno a Giachetti. Se Giachetti vincerà lo dovrà esclusivamente ai mondi che ha saputo ricostruire e a quelle realtà civiche che niente hanno da invidiare ad altre. Chi vincerà lo dovrà al suo popolo agli occhi del quale dovrà essere credibile per passione, onestà, capacità, disponibilità e visione della Città.
Altri tipi di discorsi servono solo a nauseare sempre di più quel poco di elettorato ancora disposto a credere e a votare.
Anche perché ipotesi fantapolitiche rappresentano agli occhi di tanti, solo tentativi di inciuci, che poco hanno di politico e molto di affaristico, portati avanti dai soliti vecchi e irriducibili burattinai che non appaiono mai in prima persona e che sono sempre stati la rovina di questa Città.
Conoscendo Giachetti, non è certo il tipo che si potrebbe prestare a tutto questo, non è la sua storia. Non a caso alla Regione con Zingaretti abbiamo creato un sistema che ha capovolto quel giudizio della Corte dei Conti di 3 anni fa del Lazio come ‘Regione tecnicamente fallita’ per portarla in tanti campi a modello nazionale . Uno immagina e poi fa, senza ricorrere a trucchetti pre o post-elettorali.
Insomma per quanto mi riguarda e parafrasando un grande eroe di Roma:
‘Non con l’oro ma con l’amore si salva Roma’”.