Il solito Messaggero

Dopo i titoli killer de “il Messaggero” contro Zingaretti, questa è l’agenzia Omniroma con la mia risposta al Messaggero e al suo editore:

Omniroma-RIFIUTI, BALDI (LZ): ZINGARETTI VADA AVANTI, VENTO BUONA POLITICA NON SI FERMA
(OMNIROMA) Roma, 17 GEN – “Ancora una volta i proprietari delle ferriere si
compattano per contrastare il vento del cambiamento. Il sottoscritto per 11
anni in consiglio comunale è stato il più grande oppositore del monopolio
di Cerroni, con denunce, interrogazioni e interventi, e mai una riga è stata
scritta. Oggi improvvisamente chi ha deciso le sorti della città usando
spesso e volentieri la politica per il suo tornaconto fa il moralista”. Così
in una nota Michele Bladi, capogruppo Lista Zingaretti in Regione: “Forse
nasce il timore che dopo Cerroni tocchi a qualche altro padrone della città,
ma il vento della buona politica non lo fermano più – continua – Zingaretti
vada avanti, perché dietro a lui c’è la solidarietà non solo di una classe
politica che sa che questa è l’ultima occasione, maggioranza e opposizione
responsabile, ma c’è soprattutto la solidarietà delle tante persone perbene
e intelligenti che sanno che gli atti di coraggio come la chiusura di
Malagrotta e tante altre decisioni saranno contrastate sempre da chi gestisce
il potere pensando di poter condizionare sempre e comunque la politica.
Ancora i vecchi sistemi di chi colpisce sotto la cintura pensando di poter
dare ‘segnali’. Ma comunque, come abbiamo fatto passare cose giuste come la
chiusura di Malagrotta, ne faremo passare altre come il piano casa…”.

Condividi