Farmacie e Regione – Dicono di Noi

michele baldi-farmacie

Al netto delle pur importanti previsioni legislative della “farmacia dei servizi” – rimaste in realtà in mezzo al guado, almeno finora – a me sembra evidente che già la presenza di questi requisiti,  non semplicemente asserita, ma oggettiva, basti e avanzi a guardare con fiducia la prospettiva di un inserimento pieno e proficuo delle farmacie nelle Case della Salute.
E sono davvero felice che questo pensiero si affermi specularmente anche tra i nostri interlocutori istituzionali, almeno nel Lazio: colpiscono, al riguardo, le dichiarazioni svolte da un autorevole esponente del Consiglio regionale (si tratta di Michele Baldi, della Lista Zingaretti) durante il già ricordato dibattito dei giorni scorsi sul piano ospedali.
Baldi ha infatti rivolto un riconoscimento esplicito al “ruolo virtuoso” delle farmacie nella riorganizzazione delle cure territoriali …”

Articolo tratto da RIF (La Rivista del Farmacista)

Condividi