Archivio della categoria: Comunicati

TORNO-SUBITO 2017

Torno Subito 2017 – La partenza

Solo nel Lazio c’è questo progetto, che è straordinario. Circa ottomila giovani, girano e vanno nel mondo. La Regione paga tutti i costi e quando tornano si sono trovati dei tutor in Italia per continuare l’esperienza lavorativa. Andare all’estero e fare un’esperienza fuori dalla propria città è e deve essere un’opportunità e non una costrizione. I ragazzi se ne vanno perché’ non hanno alternative? ‘Torno subito’ è l’alternativa. Un’esperienza che serve a chi fa e serve al Paese per guardare al futuro. La buona politica non è fatta di parole ma di fatti.

Insieme ai 2000 ragazzi che partono col “Torno Subito” della Regione Lazio: CLICCA QUI

 

 

 

Condividi
LOCANDINA WALL OF DOLLS ROMA 8 MAGGIO

A Roma “Muro delle bambole” per dire NO al femminicidio

(OMNIROMA) Roma, 03 MAG  “Lo avevo annunciato e ora è diventato realtà: anche Roma avrà il suo “Muro delle bambole” per dire no al femminicidio. Riprendendo una tradizione indiana per cui ogni volta che una donna subisce violenza una bambola viene affissa su ogni porta, questo muro sarà un simbolo permanente di questa Città. Una Roma solidale, una Roma che rifiuta la violenza dei vigliacchi e degli ignoranti, la Roma del rispetto, della tolleranza e dei valori”. Cosi’ in un comunicato Michele Baldi, capogruppo della Lista Civica Nicola Zingaretti al Consiglio Regionale del Lazio.
“Questo simbolo verrà inaugurato lunedì 8 maggio alle ore 12.30 a Via degli Acquasparta, al centro di Roma eterna – aggiunge Baldi – La data non è casuale, ma è quella che una volta era la festa della Mamma, una festa che molte madri non potranno festeggiare perché vittime di violenza. Un grazie va al determinante contributo dell’Ater e del suo commissario Giovanni Tamburino.
E un grazie a chi ha aderito e sarà presente a cominciare da Nicola Zingaretti, Presidente della Regione Lazio che ha saputo approvare unanimemente una legge contro la violenza di genere importante e innovativa rispetto a tutto il resto d’Italia; alla Presidente del I Municipio Sabrina Alfonsi, a Jo Squillo, ideatrice del “Wall of dolls” di Milano e autrice del docu-film proiettato non solo alla Festa del cinema di Roma ma anche al Los Angeles International Culture Film Festival accompagnata da Valentina Pitzalis, sopravvissuta a un tentativo di femminicidio, alle magistrate Assunta Cocomello e Francesca Passaniti con le quali abbiamo organizzato la giornata contro la violenza alle donne con le scuole romane.
E poi agli artisti Simona Izzo, Antonello Venditti, Lino Banfi, Noemi, Ricky Tognazzi, Luca Verdone e Monica Ward, alle giornaliste Vittoriana Abate e Mariella Anziano, al Procuratore della Repubblica di Tivoli il Dott. Francesco Menditto che ha aperto uno sportello di ascolto per le donne vittime di violenza presso la Procura della Repubblica di Tivoli, proponendo un nuovo ed efficace modello d’intervento che vede coinvolti tutti gli attori Asl, Forze dell’Ordine, Camera Penale, Ordine degli avvocati e degli Psicologi, Comune, centri di ascolto e associazionismo. Sopra al muro verrà posta un opera originale sul tema del noto streetartist Mauro Pallotta, in arte Maupal. Hanno aderito per altro la “Fondazione Biagio Agnes” rappresentata dalla Presidente Simona Agnes, l’Andi Roma con la Presidente Sabrina Santaniello, l’Unione Sportiva Acli di Roma con il presidente Luca Serangeli e l’Acli di Roma con la Presidente Lidia Borzì) e il Movimento per Roma”.
La manifestazione inizierà alle 11.30, quando il teatro Tor di Nona (che era il teatro di Luigi Pirandello), adiacente al muro, aprirà le porte a “performances” e testimonianze sulla violenza di genere dove, coordinati dal direttore artistico Renato Giordano, reciteranno artisti come Maurizio Battista, Luca Ward, Giada Desideri, Giovanna Rei, Beatrice Aiello, Chiara Alberti e tanti altri. Contemporaneamente nel fojer del teatro ci sarà una mostra fotografica sul tema del noto fotografo Michele Simolo. E un grazie speciale per la collaborazione all’agenzia “LaPresse” di Marco Durante che realizzerà il docu-film dell’evento. Una grande giornata per quello che deve diventare il simbolo di tanti.” 
Michele Baldi-Castelverde

Castelverde, Baldi: “Comune intervenga contro sgomberi”

“Sulla vicenda del Piano di Zona di Castelverde il Comune deve agire subito: il 30 marzo i promissari acquirenti vedranno messe all’asta le loro case e il 6 aprile rischiano addirittura di assistere a uno sgombero forzoso.
Si tratta di persone che hanno investito i risparmi di tutta una vita per comprare le loro case senza mai diventarne realmente proprietari e che ora rischiano di perdere tutto. Questo a causa di un mancato controllo e di illegalità diffuse che vanno avanti da anni. Nonostante il Comune di Roma si fosse impegnato a concludere entro febbraio scorso il procedimento di revoca della concessione del diritto di superficie alla società Cee s.r.l., nulla è stato fatto.
Faccio un appello alla Sindaca Raggi perché intervenga quanto prima, queste persone non possono essere abbandonate al loro destino. Da parte mia farò tutto quello che posso per continuare a sostenerle”. Così in una nota Michele Baldi, Capogruppo della Lista Civica Nicola Zingaretti al Consiglio Regionale del Lazio.
Regione_Lazio

TRONY, SINDACATI: BASTA STRUMENTALIZZAZIONI, CHIEDIAMO RISPETTO

(DIRE) Roma, 9 mar. – “In seguito alle dichiarazioni rilasciate alla stampa dal Consigliere regionale Fabrizio Santori, ci ritroviamo, per la seconda volta in pochi giorni, nella condizione di dover prendere le distanze da questo tipo di esternazioni, evidentemente tese a creare una diatriba politica che, in questo delicato periodo, riteniamo all’unanimita’ sterile, strumentale e soprattutto deleteria per un possibile buon esito della vicenda. Inoltre anche l’intervento del segretario dell’Ugl terziario Luca Malcotti ci e’ parso fuori tempo in quanto e’ gia’ stato fissato un tavolo tra l’assessorato al lavoro della Regione Lazio e i rappresentanti sindacali dei lavoratori per il prossimo 10 marzo. Sono infatti al lavoro gia’ da tempo, nel nostro esclusivo interesse, sia l’Assessore Lucia Valente sia il capogruppo della Lista Zingaretti Michele Baldi. Nello specifico, l’assessore Valente ha risposto rapidamente alla richiesta di apertura urgente di un tavolo inviata la scorsa settimana da parte della Cgil. Mentre il consigliere Michele Baldi, dal canto suo, dopo essere stato individuato da noi come persona meritevole di fiducia, proprio perche’ notoriamente incline all’ascolto e ad affrontare questo tipo di problematiche piuttosto che a sfruttarle per facili strumentalizzazioni politiche, si e’ reso disponibile a consigliarci e a sostenerci. La Cgil, che conta circa 100 iscritti tra i 176 (non 160 come erroneamente riportato) lavoratori del Gruppo Edom, sta facendo tutto quanto in suo potere. Cosi’ come la curatela, della quale tutti noi rispettiamo e continueremo a rispettare l’operato e dalla quale ci aspettiamo la giusta attenzione riguardo all’aspetto occupazionale della complessa vicenda del fallimento del Gruppo Edom. Quindi ribadiamo la nostra fiducia nel lavoro delle Istituzioni e dei soggetti interessati e prendiamo nuovamente le distanze da ogni tipo di strumentalizzazione, auspicando che questa volta venga data la giusta considerazione e il dovuto rispetto a una situazione che per noi tutti e’ estremamente importante e delicata”. Cosi’ in un comunicato le Rsa Filcams Cgil del Gruppo Edom. (Comunicati/Dire) 11:48 09-03-17

Roma: lavoratori Trony, stop strumentalizzazioni

(ANSA) – ROMA, 19 FEB – “In merito alle notizie di stampa diffuse negli ultimi giorni, sulla crisi e il fallimento del gruppo Edom spa (Trony), che riportano un intervento totalmente fuori misura del consigliere Santori, i lavoratori di Trony tengono a precisare che da piu’ di un mese questa vicenda e’ stata seguita con serieta’, concretezza, e soprattutto grande discrezione, da Michele Baldi, capogruppo della Lista Zingaretti. Lui stesso ha ritenuto opportuno, in modo serio, non far trapelare niente sui giornali proprio per non compromettere tutte quelle iniziative a salvaguardia dei lavoratori nei delicati passaggi che si sono succeduti e di fatto trovando soluzioni concrete che, nel rispetto del ruolo della Magistratura e dei curatori, stanno portando a soluzione la nostra vicenda. Il nostro augurio, considerato che siamo in dirittura d’arrivo, e’ che non ci siano ulteriori strumentalizzazioni e ingerenze che rischino di ledere una delicata situazione in cui sono coinvolte centinaia di famiglie. Infine, come gruppo di lavoratori, ci teniamo a prendere le distanze da qualunque strumentalizzazione ulteriore in una vicenda cosi’ importante per il nostro futuro”. Cosi’ in una nota i lavoratori Trony del punto vendita di Ponte Milvio, Appio, Euroma2 e Domus Romanina. (ANSA).

Retro

Giornata mondiale della lotta contro il cancro

Oggi è la Giornata mondiale della lotta contro il cancro.
Ed è straziante perdere parenti e amici per colpa di questa bestia. Diceva il mio grande amico Piero Gabrielli, la persona che creò “Mille bambini a Via Margutta”, che per prevenire bastano pochi minuti, per curare spesso non basta una vita. E allora facciamo prevenzione, prevenzione, prevenzione, prevenzione!!
Io la faccio con la Lilt Roma (Lega italiana per la lotta contro i tumori) e il mio amico Roberto Morello a Via Nomentana 303.
Perché prevenire è sempre meglio che curare!
RetroFronte
Capodanno Roma

Capodanno:organizzazione caos, Roma perde indotto

(ANSA) – ROMA, 28 DIC – “In merito all’organizzazione molto approssimativa del Capodanno a Roma, leggo e sento commenti che mi lasciano decisamente perplesso. A cominciare da quelli di coloro che dovrebbero amministrare con più’ visione questa Città, che dicono che l’evento super low cost sarebbe un risparmio per le casse comunali”. Lo afferma il capogruppo della Lista Zingaretti al Consiglio regionale del Lazio Michele Baldi, in una nota. “Io non voglio fare economia di mercato spicciola, ma queste persone si rendono conto di quanto indotto la Città di Roma perda? – aggiunge – Quante centinaia di migliaia di cittadini non romani non saranno incentivati a venire a Roma e quindi non porteranno moneta contante a ristoranti, alberghi, attività’ commerciali e anche benzinai? E quante centinaia di persone, magari disoccupate, non saranno cosi’ chiamate quella sera a guadagnarsi una giornata che può’ valere anche 10 volte di più’ di quelle normali? E tutto questo indotto magari se lo gode una città’ come Salerno – prosegue – che con 200 mila euro in più’ ha organizzato il grande evento di Capodanno, col concerto di Antonello Venditti presentato da Claudia Gerini e non solo. E noi siamo Roma, con una scenografia che va dai Fori Imperiali al Colosseo, dal Foro Romano al Circo Massimo che grazie ai nostri avi, che invece i grandi eventi li sapevano organizzare, abbiamo un patrimonio unico al mondo. Insomma bassissimo profilo, con tutto il rispetto per chi a spese sue sara’ presente come artista, e ricchezza persa per la Città. Tagliare gli sprechi va bene – conclude Baldi – ma ancora una volta buttare il bambino con l’acqua sporca e’ la cosa più’ sbagliata che si possa fare”.(ANSA)

Movimento_per_Roma

BALDI:MONDELLO UNICA PERSONA ADEGUATA PER ASSESSORATO PARTECIPATE

(OMNIROMA) Roma, 21 SET – “Dum Romae consulitur, Saguntum expugnatur. Che tradotto  in romano moderno significa che mentre i 5 Stelle discutono Roma soffre”. Così, in una nota, Michele Baldi, Capogruppo della Lista Civica Nicola Zingaretti al Consiglio Regionale del Lazio – Avevo, in modo totalmente disinteressato e solo per amore di Roma, (con Nicola Zingaretti e con la mia Lista Civica alla Regione Lazio sto benissimo, hic manebimus optime), dato due consigli – continua Baldi-: un referendum popolare per decidere sulle Olimpiadi e l’ottima e unica Alessandra Sartore, già Assessore al bilancio della Regione, Assessore anche al Comune, proposta apprezzata persino da esponenti regionali 5 Stelle. Politica molto creativa, ma buona politica. Ora voglio dare un altro consiglio alla Sindaca: se ha deciso di fare un Assessore alle partecipate a Roma, c’è solo una persona adeguatissima a quel ruolo per onestà morale e intellettuale, capacità ed esperienza, e si chiama Andrea Mondello. Alla Sindaca, da romano a romana: ascolti me perchè questa è Roma. Che ne sanno genovesi, milanesi, napoletani e burini di Roma nostra?! Qualcuno dirà che Mondello è amico e grande elettore di Michele Baldi, ma sappia che alcune delle mie più belle iniziative e battaglie politiche le ho fatte in passato insieme a Paolo Berdini, mio caro amico, che rappresenta sicuramente il migliore Assessore della sua giunta. E posso assicurare alla Sindaca che ogni giorno lei interloquisce con personaggi dell’amministrazione capitolina, onesti e capaci, che sono baldiani di ferro. Non se ne abbia a male, ho creato il Movimento per Roma prima del Movimento 5 Stelle e facevo battaglie, anche contro Paola Muraro e Manlio Cerroni, quando lei e tanti altri erano in tutt’altre faccende affaccendati. E allora non butti il bambino con l’acqua sporca, segua il mio consiglio disinteressato e convinca Andrea Mondello a fare l’Assessore per il bene di Roma e dei romani” conclude Baldi.

italia-oggi

La vera buona politica in silenzio continua a lavorare

Intanto la vera buona politica in silenzio continua a lavorare. Grande soddisfazione per questo traguardo che riconosce i giusti diritti di tutti i liberi professionisti. Facile a dirlo, faticoso a farlo. Grazie alla collaborazione con Andre Dili, presidente Confprofessioni Lazio, una persona onesta intellettualmente capace e di estrema serietà. E grazie ad Olimpia Troili per l’oscuro e prezioso lavoro di raccordo svolto tra il sottoscritto, le istituzioni e i professionisti.