BALDI (LZ): “NUOVO TESTO È SVOLTA STORICA”

Testo Unico Urbanistica

(OMNIROMA) Roma, 10 MAR – “Un problema atavico di questa città e di tutta la Regione Lazio sono sempre stati i rapporti consociativistici tra politica e palazzinari. Da oggi cambia tutto. Infatti questa mattina abbiamo presentato con il Presidente Zingaretti, il Testo Unico dell’Urbanistica della Regione Lazio. La nuova legge sull’urbanistica si concentra sull’eliminazione di 66 leggi, la semplificazione e la certezza delle procedure e l’innovazione delle disposizioni, con l’obiettivo di promuovere la rigenerazione urbana, la riduzione del consumo di suolo e la salvaguardia del territorio agricolo. Si riporta al centro della pianificazione regionale la riqualificazione delle periferie, la messa in sicurezza degli edifici, la previsione di infrastrutture pubbliche e soprattutto la valorizzazione del grande patrimonio ambientale e storico di cui Roma, ma non solo, è ricca. Ad aprile approderà per l’approvazione definitiva in Consiglio regionale. E’ stata da subito un’esigenza molto sentita: la precedente legge è del ’99 ed è andata a regime solo nel 2010, giustificando spesso manovre politiche di faccendieri, palazzinari e burocrati. E se saremo veloci ad approvarla in Consiglio regionale, e senza ostacoli più o meno pretestuosi, possiamo dare un ulteriore segnale forte con l’approvazione del PTPR, Piano territoriale paesaggistico regionale, che presenteremo la prossima settimana”.  Così, in un comunicato, Michele Baldi, Capogruppo della Lista Civica Nicola Zingaretti al Consiglio regionale del Lazio.

 

Condividi